Un itinerario magico dove Arte e Natura si fondono in un unico elemento

Un paradiso terrestre che si estende su un’area di circa 20.000mq. Nel parco di Villa Marignana Benetton, in ottimo stato di conservazione, convivono arte, storia e natura. Immersi nella ricca flora del luogo si alternano gli elementi storici peculiari come l’antica ghiacciaia, ricavata all’interno di una collinetta sormontata da una vera da pozzo per il ricambio dell’aria e le grandi sculture in ferro. 

Circa 70 opere realizzate tra il 1951 e il 1995 dal maestro Toni Benetton arricchiscono il parco contribuendo all’atmosfera magica che, di stagione in stagione, veste di nuovo il paesaggio.

Distribuite per tutta l’area esterna, le sculture conferiscono a questo luogo un fascino unico e autentico. Attraversando il piccolo sentiero tracciato lungo tutto il perimetro esterno dell’area verde della villa è possibile ammirare i luoghi più suggestivi del parco alla scoperta di arte e natura.

Tra le opere monumentali più celebri del maestro Benetton, nel percorso troviamo la Colonna (1984), le Forme Ogivali (1967), Il Grande Arco (1965) e La Grande Molla (1965).